Ubi Math UbiMath

il libro Let’s Math


Aiuta il sito adottando il testo per la secondaria di primo grado "Let's Math. Matematica per il tuo futuro." (versione 2020)

>> Sito Le Monnier Scuola
>> libro ONLINE
>> Per info

L'et's Math

Let’s Math! apre una finestra sul mondo della gare matematiche. All’interno del percorso esercitativo troverete attività tratte dalle principali gare a cui partecipano gli studenti delle scuole secondarie di primo grado.
Il sito è e rimarrà sempre completamente gratuito ma così sarà rivitalizzato e rinnovato, adattandosi e sviluppando il percorso del testo.

il libro WikiMath


Aiuta il sito adottando il nuovo testo WikiMath (2017), che vede Ubaldo Pernigo tra gli autori, per i tipi Le Monnier Scuola Mondadori Education.

>> Sito Le Monnier Scuola
>> Per info

wikimath, nuovo testo 2017

credit

Copyright © 1987-2019 Ubaldo Pernigo - Licenza Creative Commons
UbiMath di Ubaldo Pernigo è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso www.ubimath.org.

RM 185, giugno 2014

2014
RM 180
GENNAIO 2014
RM 181
FEBBRAIO 2014
RM 182
MARZO 2014
RM 183
APRILE 2014
RM 184
MAGGIO 2014
RM 185
GIUGNO 2014

www.rudimathematici.com/archivio/185
Il calendario dice che siamo solo a metà percorso, ma in realtà sappiamo benissimo tutti che è proprio a Giugno, e non a Dicembre, che si respira l’aria del passaggio da un anno all’altro. Se ne accorgono meglio di tutti gli studenti; la “fine dell’anno” arriva nei dintorni del Solstizio d’Estate, e loro sanno per certo che a Settembre giungeranno ineluttabilmente dei cambiamenti: nuova classe, nuovi argomenti o, nei casi meno piacevoli, stessi argomenti, ma con compagni di classe diversi.
Non è certo una prerogativa solo degli studenti e del personale scolastico: Giugno è un mese di bilanci un po’ per tutti. Chi fa altri mestieri continua a lavorare, certo, ma comincia quantomeno ad aspettare qualcosa: magari solo una o due settimane di ferie, e anche se sa già che se le godrà solo a Luglio, o ad Agosto, o perfino a Settembre, è sempre e comunque l’arrivo di Giugno che ridesta l’attenzione sulla pausa estiva. Per non parlare di coloro che proprio d’estate lavorano di più, …

Comments are closed.